Fammi fare un altro tiro.

Leonardo Samarelli

Roma inarrestabile, crollo Napoli, Atalanta senza confini.

Si è conclusa la 26esima giornata di Serie A con il monday night tra Fiorentina e Torino. Ci aspetta una settimana di Coppa Italia con le semifinali d’andata tra Napoli e Juventus, e l’attesissimo derby capitolino tra Lazio e Roma, entrambe partite che dovrebbero regalare spettacolo. Leggi tutto →

Andava a 100 all’ora.

Leonardo Samarelli

Radja NaingGOLan

Nel suo cognome è incastrata la parola gol; ne segna due a Milano in casa Inter, due grandi gesti tecnici. Certamente nel valutare i gol più belli del turno c’era anche da considerare il difensore volante Mattia Caldara (uno di testa e l’altro di piede destro) che liquida il Napoli in trasferta, 0-2 per l’Atalanta e la Dea non è più sorpresa ma solida realtà. Eppure nelle due conclusioni del centrocampista della Roma c’era la luce dell’intensità. Due Eurogol dalla distanza che sanno di calcio potente. Leggi tutto →

Se son rose friggeranno.

Anna Veneruso

“Grazie dei fior
fra tutti gli altri li ho riconosciuti
mi han fatto male eppure li ho graditi
Son rose rosse e parlano d’amor”.

(Nilla Pizzi, “Grazie dei fior“)

Lattughe, bugie, fritole, zeppole, cenci, frappe e chiacchiere: che febbraio sarebbe senza un dolce fritto avvolto in una nuvola di zucchero al velo? In cucina si agitano fumi e padelle perché, da nord a sud, non è carnevale senza una frittura. Nel mese in cui festeggiare è d’obbligo ci ritroviamo circondati da ogni possibile delizia per gli occhi e il palato (di colesterolo meglio non parlare). Leggi tutto →

Insigne, scarto e virgola.

Leonardo Samarelli

Tra i gol della 25ma giornata ce ne sono tanti e di ottima fattura. Quello di Fofana, da fuori area, dopo essersi preparato al tiro con uno stop che ha fatto rimbalzare il pallone, in Udinese-Sassuolo 1-2. Bello ma purtroppo inutile. Sempre da fuori area notevole coordinazione di Nainggolan che tiene bassa la traiettoria per il quarto gol della Roma al Torino.

Quindi Krunic per il vantaggio dell’Empoli che perde con la Lazio in casa 1-2. Bellissima tecnicamente “l’azione all Zeman” con schema da calcio d’angolo per la seconda rete di Caprari nel leggendario 5-0 del Pescara al Genoa. Leggi tutto →

Nostalgia canaglia.

Leonardo Samarelli

Zeman, un rientro da sogno, Juve, Napoli e Roma vanno a braccietto, il Milan fa ‘’fuori’’ la Fiorentina.

Una 25esima giornata di Serie A dal sapore romantico e nostalgico: dagli auguri di tutto il mondo del calcio a Roberto Baggio per i suoi 50 anni (festeggerà il compleanno a Amatrice e nei luoghi del terremoto); alla presenza di Zico al Dacia Stadium per la sua Udinese; e alla favola Zeman, che subentrato al posto del dimissionario Oddo, sulla panchina del ‘’suo’’ Pescara, esordisce con un 5-0 che ridà forze e speranza agli abruzzesi. Leggi tutto →

Cosa pensa Baggio quando sogna.

Sentiero Digitale-redazione

“Credo che nella vita le persone debbano dare tutto quello che hanno. Poi non c’è scritto da nessuna parte che bisogna sempre fare risultato nelle cose”.

Questa frase è attribuita a Roberto Baggio (Rai 3, Sfide, 31/12/2003?) e anche se non l’avesse mai pronunciata è una frase che gli si può tranquillamente attribuire; parole che escono dal rettangolo di un campo di calcio e entrano nella vita di tutti noi. Tra l’altro nei campi di calcio di vita ce n’è molta e possono vederla (volendo) anche coloro che dicono di non capire nulla di questo sport. Leggi tutto →

Due in uno.

Leonardo Samarelli

Al solito a fine giornata (calcistica ma non solo) si fa un bilancio. Qual è il gol più bello? Spesso si trovano gli stessi personaggi. Stavolta c’è ancora Higuain, ne segna due e va a 18 reti in testa alla classifica marcatori con Dzeko. Belli i gol dell’Atalanta, interessante quello di Suso che pareggia a Roma spostandosi il pallone sul sinistro, di rilievo la tripletta di Inglese del Chievo. Tuttavia andiamo sull’argentino che a Cagliari, uno per tempo, segna dalla stessa mattonella. Un colpo sotto per il primo gol, una puntata per il secondo. Leggi tutto →