La percezione del Var.

Leonardo Samarelli

La tecnologia introdotta nel calcio, il Var, ieri ha fatto cilecca e dato che la decisione finale spetta all’uomo/arbitro e agli uomini/arbitri assistenti in cabina regia qualcosa ieri non ha davvero funzionato: in dubbio è la “percezione del Var” che nella 22ma giornata ha dirottato più di una gara. Leggi tutto →

Calcio d’inverno dopo la sosta.

Leonardo Samarelli

Napoli letale ma la Juventus resta a un punto, la Lazio sogna in grande, Inter e Roma si mordono senza farsi male, il Milan è sulla strada giusta. Calcio d’inverno dopo la sosta, torna la serie A con la 21ma giornata. Leggi tutto →

Dinho va veloce (e ti corica)

 Paolo Samarelli

Ronaldinho, 37 anni, si è ritirato dal calcio giocato il 16 gennaio 2018, ieri. “Dinho va veloce (e ti corica)” questo probabilmente dicevano gli allenatori ai difensori prima della partita. Il sorriso del brasiliano dopo un gesto impossibile, dopo un'”elastico”, dopo un gol mai banale era privo di superbia, pulito come quello di un ragazzino che non ha ancora provato  il peggio della vita. Leggi tutto →

Il cibo è memoria.

Anna Veneruso

“Io credo che una ricetta sia solo un tema musicale che un cuoco intelligente può suonare ogni volta con una variazione”.
(Pierre Benoit)

Colpisce quando non te l’aspetti. E non è una questione di chili di troppo o delle solite diete disintossicanti post stravizi festaioli. Sarebbe troppo semplice. No, il cibo si presenta sotto forma di ricordo, di sensazione già provata, evocazione di un passato cui una pietanza o una ricetta hanno dato un significato tutto particolare. Il cibo è memoria come un brano musicale, o la foto di un viaggio che ci sovvengono all’improvviso. Leggi tutto →

Il calcio andato non ritornerà.

Sentiero Digitale – redazione

Tempo di bilanci in una grigia domenica di saldi post Epifania e si scorda sempre qualcosa e forse è perché quel qualcosa non era (per noi) importante. Ognuno ha le sue “importanze” e non coincidono. Parafrasando Guccini di “Un altro giorno andato” (1970, album “L’isola non trovata”) il calcio andato non ritornerà e mai come quest’anno con la Nazionale fuori dal Mondiale 2018 in Russia, eliminata ai play off dalla Svezia. Poi c’è l’addio di Francesco Totti  al calcio giocato in una struggente domenica di maggio e il nostro passato, cioè Roberto Baggio, che compie 50 anni. Appunto: “Il calcio andato non ritornerà” e ancora sempre parafrasando “Dove corre il calcio chi lo sa?”. È il caso di dirlo dopo l’introduzione del Var.  Qui sotto il video della canzone di Francesco Guccini che ci perdonerà dell’accostamento. Leggi tutto →