Sui campi imbiancati.

Leonardo Samarelli

Sui campi imbiancati della A quel che stupisce è il senso del Milan per la neve. Juventus e Atalanta si congelano solo nel (si fa per dire) riscaldamento e rimandano a temperature migliori. Nella pianura emiliana, ghiacciata, la Lazio passeggia col Sassuolo (è terza) e l’Inter vince così così col Benevento che gioca meglio. Nonostante il vento  Burian (sembra meglio chiamarlo Buran) si infiamma la coda del campionato e la lotta salvezza si fa avvincente: vince la Spal a Crotone, il Verona batte il Torino e arrivano segnali di pericolo fino al Cagliari che ha perso 0-5 col Napoli che stacca in provvisorio +4 sulla Juventus. I media enfatizzano e parlano di fuga. Quale fuga? Con una partita in meno non si può chiamarla così. Leggi tutto →

Serie A, elezioni e l’inverno.

Leonardo Samarelli

Rientrando a casa in una ghiacciata serata romana tre argomenti apparentemente dissimili attraversavano i pensieri: Serie A, elezioni e l’inverno. Il campionato avrà certamente un vincitore nei tepori di maggio, le elezioni politiche sembra proprio di no e l’inverno passerà con le Olimpiadi invernali e qualche medaglia l’abbiamo messa al petto. Leggi tutto →

Biathlon e scudetto.

Leonardo Samarelli

Biathlon e scudetto: la domenica celebra la prima medaglia italiana ai giochi olimpici invernali in Corea del Sud. Dominik Windisch vince il bronzo nella 10 km sprint. A -15° e col vento con gli sci di fondo a tecnica libera e col fucile in spalla. La prima delle medaglie che Malagò auspicava alla vigilia: “Andremo in doppia cifra”.  PyeongChang 2018, Corea del Sud un luogo che due mesi fa non sembrava l’ideale per le Olimpiadi e poi grazie alla diplomazia è riuscito a riavvicinare le due Coree che hanno sfilato assieme alla cerimonia d’apertura. Problemi con Trump e le atomiche per ora accantonati. Tuttavia, vero un bronzo non è un oro, spazi ristretti sui giornali anche sportivi. Commento del vincitore, 28 anni di Brunico: “Vengo da una vita di sconfitte” e già questo è un indizio. Intanto in in Italia, nel mondo di serie A, a migliaia di km di distanza, la Juventus, come nel biathlon, tira di precisione al bersaglio scudetto e il Napoli scivola in tecnica libera e si piazza di nuovo davanti ai bianconeri. Due discipline nella stessa gara. Leggi tutto →

Di pari passo.

Leonardo Samarelli

Napoli e Juve ritmo da big europee procedono di pari passo divise da un punto, Lazio in calo, Roma, vittoria scaccia crisi, Inter senza più scuse. Giornata n° 23 con sempre protagoniste Napoli e Juve, ormai in fuga solitaria; il distacco dalla Lazio terza è di 13 punti. Leggi tutto →

Inverno in palude.

Antonio Canu

Inverno in palude, il momento migliore per osservare i migratori

Sarà un fatto culturale o una predisposizione dell’animo, ma l’inverno appare come la stagione che più limita il nostro rapporto con gli ambienti naturali. Nulla di più sbagliato. E non solo perché i capricci del tempo- quello meteo – ci stanno abituando a stagioni ibride. Dove a dicembre già fioriscono piante di primavera o in autunno ci sono migratori che non hanno motivo di rimettersi in viaggio. Quando è freddo. Quando c’è la neve. Quando sferza il vento. Quando piove. La Natura c’è e per alcuni versi è anche più affascinante. Si manifesta con più forza. Leggi tutto →