Juventus: maggioranza e governo.

Leonardo Samarelli

Ventottesima giornata,  Juventus: maggioranza e governo. Se nel Paese post elettorale si cercano maggioranze e governo in campionato non c’è discussione. Numeri alla mano la classifica dice Juve +1 sul Napoli e un potenziale +4 se i bianconeri dovessero vincere in casa con l’Atalanta nel recupero della 26ma (non giocata per neve) di mercoledì prossimo. La scorsa domenica invece (27ma, da recuperare in gran parte il 3 e 4 aprile) ci ricorda Davide Astori su tutto, poi le elezioni del 4 marzo. (Non) avrete notato che la scorsa settimana non siamo intervenuti né sul campionato, come solito, né sugli esiti del voto presi dallo sconforto per la scomparsa di un ragazzo calciatore di 31 anni e dal dilagare di dichiarazioni, maratone di commento politico, supposizioni, possibili alleanze e appoggi tra i partiti che hanno partecipato. Un delirio di parole che bolliva in un pentolone stracolmo di un minestrone  sul quale aleggiava il tradizionale “vedremo”, ché nessuno sapeva, sa e saprà ancora per un bel po’ come andrà a finire. A ciascuno il suo e se i media (social compresi) ne parlano avranno il loro tornaconto e la gente legge, osserva, per lo più in un’Italia sotto pioggia, vento e neve che non fanno presagire nessuna primavera. Leggi tutto →

Il più mancino dei tiri.

Paolo Samarelli

Non ho mai trovato elegante parlare in prima persona ma forse stavolta l’eccezione si può fare.

Operazione nostalgia.

A pagina 70 del quarto numero del 2016 del Guerin Sportivo sono pubblicati alcuni disegni che portano la mia firma. L’ultimo disegno sul Guerin Sportivo l’avevo pubblicato penso nel 1987 o 1988. Quasi 30 anni fa. Leggi tutto →