La classifica e i destini incrociati.

Leonardo Samarelli

La classifica e i destini incrociati. Il titolo prende spunto dal racconto fantastico di Italo Calvino “Il castello dei destini incrociati” e come al tavolo della taverna le squadre raccontano la loro storia in questo campionato. La fila di carte (tarocchi) che ogni viandante (squadra) pone sul tavolo ci appare come la fila delle trentasei partite giocate fino a oggi e senza parole, come nel racconto, le squadre mettono giù i tarocchi e ognuno legge la storia, per immagini, a modo suo. Il protagonista al tavolo è la Juventus, ormai virtualmente, per la settima volta consecutiva, Campione d’Italia. Leggi tutto →

Nel silenzio della palude.

Sentiero Digitale-redazione

Finalmente piove dopo mesi di siccità e si decide di cercare altra acqua. Da sempre la Riserva Naturale della Diaccia Botrona ci aveva interessato per il nome. Sembra che significhi la “grande fossa di acqua fredda” e si trova poco fuori dal paese di Castiglione della Pescaia. Si arriva da Grosseto, si passa il ponte sulla foce del fiume Bruna che serve anche come porto turistico e dal sentiero si vede subito la Casa Rossa Ximenes. Il tempo si riavvolge e siamo nel 1765 quando l’ingegnere siciliano Leonardo Ximenes iniziò la bonifica della Maremma per conto del casato dei Lorena, granduchi di Toscana. Leggi tutto →

È tutto un derby.

Paolo Samarelli

Gol Totti derby

Vigilia di Roma-Lazio, Serie A.
Appena insediato in campidoglio il commissario Tronca (ex prefetto di Milano, nato a Palermo), il prefetto di Roma Gabrielli (di Viareggio, tante medaglie ma a Roma quello della divisione delle curve all’Olimpico) coordina il comune per il Giubileo. Marino out. E pace per chi lo ha votato. Si parla di Dream Team come il non dimenticato squadrone di Basket Usa. Corvi in vaticano e prefetti al comando assieme a funzionari del Min. interno e forse ex magistrati. Leggi tutto →