Biathlon e scudetto.

Leonardo Samarelli

Biathlon e scudetto: la domenica celebra la prima medaglia italiana ai giochi olimpici invernali in Corea del Sud. Dominik Windisch vince il bronzo nella 10 km sprint. A -15° e col vento con gli sci di fondo a tecnica libera e col fucile in spalla. La prima delle medaglie che Malagò auspicava alla vigilia: “Andremo in doppia cifra”.  PyeongChang 2018, Corea del Sud un luogo che due mesi fa non sembrava l’ideale per le Olimpiadi e poi grazie alla diplomazia è riuscito a riavvicinare le due Coree che hanno sfilato assieme alla cerimonia d’apertura. Problemi con Trump e le atomiche per ora accantonati. Tuttavia, vero un bronzo non è un oro, spazi ristretti sui giornali anche sportivi. Commento del vincitore, 28 anni di Brunico: “Vengo da una vita di sconfitte” e già questo è un indizio. Intanto in in Italia, nel mondo di serie A, a migliaia di km di distanza, la Juventus, come nel biathlon, tira di precisione al bersaglio scudetto e il Napoli scivola in tecnica libera e si piazza di nuovo davanti ai bianconeri. Due discipline nella stessa gara. Leggi tutto →

Salah, chi lo acchiappa?

Leonardo Samarelli

Juve e Roma, è sempre lotta a due per il titolo, Milan-Lazio e Atalanta nel segno dei giovani.

La 12esima giornata di Serie A, si è conclusa senza gli ormai consueti posticipi del lunedì. Molti giocatori sono già in viaggio per raggiungere le rispettive nazionali; l’Italia affronterà il Liechtenstein, gara valevole per le qualificazioni Mondiali, e settimana prossima giocherà in amichevole contro i rivali della Germania. Veniamo ora all’ultimo turno giocato. Leggi tutto →

Il gol giovane.

Leonardo Samarelli

La linea ‘’verde’’ incanta, il Milan ringrazia Locatelli. funziona anche l’usato sicuro: Dzeko si riprende la Roma e i tifosi.

Si è chiusa la settima giornata di campionato. Ora un turno di stop, ‘’causa’’ gli impegni della nazionale per le qualificazioni ai mondiali di Russia 2018.

Che partita.

Il posticipo di domenica sera tra Roma e Inter ha regalato non poche emozioni.

Due squadre dal potenziale offensivo enorme, ma con evidenti limiti difensivi; e infatti le occasioni da rete non sono mancate. Leggi tutto →

Tra Juve e Napoli e tra moglie e marito…

Leonardo Samarelli

Schermata 2016-09-26 alle 17.48.04

Napoli e Juventus botta e risposta, pareggi per Milan e Inter, Il Sassuolo vola, nella Roma Ilary all’attacco.

Sono passate sei giornate dall’inizio del campionato, e il copione in vetta alla classifica sembra essere lo stesso dello scorso anno: Juventus e Napoli vanno a braccetto. Leggi tutto →

Le quattro giornate di Napoli.

Leonardo Samarelli

La Juventus (73 punti) verso il quinto titolo, tonfo Napoli (67) con la Roma (63) alla finestra. Dopo l’interminabile sosta per le nazionali, il campionato di Serie A, ci ha regalato una 31esima giornata ricca di gioie dolore e nervosismi.

Se ne vanno i miti del calcio.

Dolore per la perdita di un grande uomo, Cesare Maldini, spentosi all’età di 84 anni. Cesare, non era solamente il padre di Paolo Maldini, era molto di più: ha fatto la storia del calcio italiano, sia come giocatore che come allenatore. Dopo Cruijff, il calcio mondiale perde un’altra pietra miliare di questo sport. Leggi tutto →

Fenomenologia del campionato.

Leonardo Samarelli

Stop per Juventus e Napoli, la Roma avanza ‘’senza bandiere’’.

Nella 26esima giornata di Serie A, sia Juventus che Napoli pareggiano, mantenendo la classifica invariata.

Ma a fare notizia in questo weekend, più che il calcio giocato, è stata la lite Totti-Spalletti. Leggi tutto →

Torna Zarate, a Napoli e Juve non interessa.

Leonardo Samarelli

Vincono tutte le grandi, colpi in coda di Verona e Frosinone.

Turno infrasettimanale senza troppe sorprese. Davanti, vincono tutte.

Allegri vince la tredicesima partita consecutiva superando il record di Conte (12). Higuain segna il 23esimo gol in altrettante partite, mentre in coda arriva la prima vittoria stagionale dell’Hellas Verona. Leggi tutto →