Il Cortile, storie e piatti dal 1929

di Leonardo Samarelli

Ristorante Il Cortile, tradizione e cultura culinaria dal 1929 a Monteverde

La storia

Ristorante tradizionale e di cucina romana, pone le sue fondamenta nel cuore di Monteverde Vecchio nel 1929, per mano di Giovanni Salvi, originario di Amatrice. Tramite il figlio Aldo e il cugino Dario, il ristorante è diventato un punto di riferimento per gli abitanti del quartiere fino ad arrivare ai giorni nostri, dove è sapientemente gestito dal figlio di Aldo, Simone e il nipote Edoardo, per una conduzione familiare che arriva a toccare la quarta generazione. Da questa forte identità familiare alla guida del ristorante, è facile affermare che in cucina il dictat è rivolto alla tradizione che svolge un ruolo cardine nella preparazione dei piatti, ma non è l’unica componente. Negli ultimi anni con Edoardo Salvi, il più giovane della brigata, assistiamo ad una variazione della proposta culinaria, innovativa e incentrata sulla qualità e ricercatezza della materia prima, frutto del suo percorso accademico all’Alma Leggi tutto →

Se scappi ti riprendo.

di Leonardo Samarelli

Se scappi ti riprendo e né la Lazio pensava di poter riprendere né l’Atalanta supponeva potesse essere ripresa. Così nel caldo pomeriggio prefestivo dell’ottobrata romana si è concluso in pareggio il match tra Lazio e Atalanta. Un 3-3 finale con rimonta da 0-3 ottenuto su rigore al 93′ calciato e realizzato da Ciro Immobile, 8 gare e 9 reti in seria A, capocannoniere per adesso. Cosa possa essere accaduto nell’intervallo negli spogliatoi delle due squadre non è dato sapere con precisione. Leggi tutto →

Quel che resta del campionato.

Leonardo Samarelli

Quel che resta del campionato dopo l’ultima giornata non sono solo i risultati sul campo. Rimarranno per gli almanacchi di certo ma non per i sostenitori delle 20 squadre che hanno vissuto 38 giornate che  già oggi sono un ricordo. L’altr’anno è finito con l’addio al calcio di Francesco Totti, quest’anno è Buffon a dire ciao almeno alla Juventus per adesso. Leggi tutto →

La classifica e i destini incrociati.

Leonardo Samarelli

La classifica e i destini incrociati. Il titolo prende spunto dal racconto fantastico di Italo Calvino “Il castello dei destini incrociati” e come al tavolo della taverna le squadre raccontano la loro storia in questo campionato. La fila di carte (tarocchi) che ogni viandante (squadra) pone sul tavolo ci appare come la fila delle trentasei partite giocate fino a oggi e senza parole, come nel racconto, le squadre mettono giù i tarocchi e ognuno legge la storia, per immagini, a modo suo. Il protagonista al tavolo è la Juventus, ormai virtualmente, per la settima volta consecutiva, Campione d’Italia. Leggi tutto →